Il caso Gillette

La Gillette è uscita a Gennaio 2019, con uno spot, innovativo per l’azienda e per il Marketing in genere. In pratica lo spot, ha sconfessato tutto la vecchia comunicazione del Brand, ed ha cominciato a posizionare il Brand nel Futuro. Non curante del fatto che la cosa potrebbe tradursi in una perdita di fatturato immediato, ha preferito schierarsi con chi quel prodotto lo acquisterà domani. Una scelta coraggiosa, ma importante da prendere oggi, che sul mercato, su qualsiasi mercato, i prodotti di tendenza sono tantissimi.

Guardate lo Spot

Di sicuro accendere i riflettori sul mercato che verrà, seguendo i problemi e schierandosi, prendendo posizioni, è il futuro della comunicazione.

Bisogna avere coraggio? No. Bisogna decidere di scegliere il proprio pubblico. Ed il pubblico è generalmente stanco di essere “convinto”. Vuole scegliere, e per farlo ha bisogno di conoscere i valori che si nascondono, che coinvolgono i prodotti che acquista. Tutto è partito proprio dal cibo, con l’arrivo dei prodotti “BIO”, ovvero “Genuini”. La gente non vuole più il prodotto più venduto. Vuole il migliore. E per averlo vuole guardarci dentro. Avete presente la pubblicità di un noto marchio di latticini italiani? Il marito non crede alla moglie ed allora viene prelevato e portato a vedere come le mucche vengono accudite.

Insomma, questa rivoluzione del Marketing, è già in atto, e come in tutte le cose, che arriva prima, vince.

Tu, se hai un brand, stai pensando ancora alla realizzazione dei 6×3? Auguri!

Noi siamo diversi. Siamo Radio Supporto Marketing.

1244total visits,17visits today

Leave a Comment