Il burrolio: potrebbe essere la nostra prossima bomba di felicità

Il burrolio sarà la nuova bomba della felicità. Renderà la vita dei vegani e degli intolleranti al lattosio più facile. O almeno questa è la promessa. Ma perchè dovrebbe fare la felicità dei Vegani? Il burro classico ha delle fondamenta animali che i Vegani non amano, visto che come base il latte animale. Per queste persone avere un prodotto spalmabile, come la margarina, ma non ha nulla a che fare con la margarina, a totale base vegetale era un sogno. Ma cos’è quindi questo Burrolio?

E’ prodotto da un’azienda di Torino, che si chiama Pariani, e quindi è un prodotto 100% italiano. La Pariani lavora la frutta secca da sempre, tanto da aver sviluppato una certa confidenza con la materia. il titolare Mattia Pariani, è riuscita la produzione di qualcosa di molto simile al burro ma usando, invece della crema del latte vaccino, la frutta secca, che tra l’altro non ha glutine. Ed ecco così accontentati anche coloro che non possono assumere questa componente.

Il Burrolio, “possiede un alto profilo sensoriale, organolettico e nutrizionale, si può utilizzare come ingrediente per impasti dolci e salati, per mantecare, soffriggere e dorare ed è disponibile nelle versioni all’oliva, nocciola, pistacchio, mandorla e noce”. Così viene descritto il prodotto dall’Azienda produttrice.

Quello a base di olio ha richiesto un sodalizio con Oleum Sabinae, un’importante azienda produttrice di olio extra vergine di oliva che ha collaborato alla formulazione, soprattutto sui sistemi di lavorazione del burro di cacao. Ma dove si può acquistare il Burrolio? Al momento è in vendita solo presso Eataly, La Rinascente e Eat’s. Speriamo che l’azienda decida di poterne attivare anche una vendita Online. Visto i tempi e visto il prodotto, potrebbe avere un gran successo in tutto il mondo in poco tempo.

Leave a Comment